CREDITO D'IMPOSTA - PUBBLICITA' 2021

CREDITO D'IMPOSTA PER GLI INVESTIMENTI IN CAMPAGNE PUBBLICITARIE 2021

 

Beneficiari

Tutte le imprese o lavoratori autonomi, indipendentemente dalla natura giuridica, dalle dimensioni aziendali e dal regime contabile e gli enti non commerciali.

Interventi ammessi

-       su giornali quotidiani e periodici, pubblicati in edizione cartacea o editi in formato digitale con le caratteristiche indicate all’articolo 7, commi 1 e 4, del Dlgs 70/2017, iscritti presso il competente tribunale, ovvero presso il menzionato Registro degli operatori di comunicazione, e dotati in ogni caso della figura del direttore responsabile.

-       nell’ambito della programmazione di emittenti televisive e radiofoniche locali, analogiche o digitali, iscritte presso il Registro degli operatori di comunicazione di cui all’articolo 1, comma 6, lettera a), numero 5) della legge 249/1997;

Interventi non ammessi

-       inserzioni pubblicitarie su motori di ricerca e social

-       televendite, servizi di pronostici, giochi e scommesse

-       spese accessorie e costi di intermediazione

Entità delle agevolazioni

L’agevolazione consiste in un credito d’imposta da utilizzarsi in compensazione sul Modello F24 relativo agli investimenti in campagne pubblicitarie effettuati.

Il bonus pubblicità per il 2021 è prevista nella misura del 50% del valore degli investimenti pubblicitari effettuati sui giornali quotidiani e periodici, anche in formato digitale entro il limite massimo di 50 milioni di euro.

 

Il credito riconosciuto sarà determinato mediante ripartizione percentuale delle risorse tra tutti i richiedenti aventi diritto.

2013 Created by ChickenHOUSE.it